Home » SLIDE » ARTE – Mostra “VAN GOGH, MONET, DEGAS” – Padova 29/12/2019 – Bus GT da Santarcangelo di R.

ARTE – Mostra “VAN GOGH, MONET, DEGAS” – Padova 29/12/2019 – Bus GT da Santarcangelo di R.

ARTE – Mostra “VAN GOGH, MONET, DEGAS” – Padova 29/12/2019 – Bus GT da Santarcangelo di R.

 

Viaggi nell’arte – PADOVA
VAN GOGH, MONET, DEGAS
 29 dicembre 2019
 Bus GT da SANTARCANGELO DI R.

 

 

 

In collaborazione con le Associazioni
“Noi della Rocca”  e  “La Santarcangelo dei  Pittori”
visita alla mostra
 VAN GOGH, MONET, DEGAS“,
The Mellon Collection of French Art from the Virginia Museum of Fine Arts

.

.

PADOVA – PALAZZO ZABARELLA – MOSTRA “VAN GOGH, MONET, DEGAS”

La mostra, organizzata dal Virginia Museum of Fine Arts, celebra Paul Mellon e sua moglie Rachel ‘Bunny’ Lambert, due tra i più importanti e raffinati mecenati del XX secolo.

.

La Fondazione Bano prosegue il progetto espositivo finalizzato a presentare alcune delle collezioni private più prestigiose al mondo, divenute poi pubbliche. Dopo la rassegna dedicata ai Joan Miró dello Stato portoghese e quella ai Paul Gauguin e gli Impressionisti dello Stato danese, che hanno portato a Padova oltre 250.000 persone, dal 26 ottobre 2019 al 1° marzo 2020, Palazzo Zabarella ospita, in esclusiva per l’Italia, oltre settanta capolavori di Edgar Degas, Eugène Delacroix, Claude Monet, Pablo Picasso e Vincent van Gogh e altri, che celebrano Paul e Rachel ‘Bunny’ Lambert Mellon, due tra i più importanti e raffinati mecenati del Novecento. La mostra, curata da Colleen Yarger, presenta una preziosa selezione di opere provenienti dalla Mellon Collection of French Art dal Virginia Museum of Arts, che copre un arco cronologico che dalla metà dell’Ottocento, giunge fino ai primi decenni del Novecento, compreso tra il Romanticismo e il Cubismo. Figlio dell’imprenditore, uomo tra i tre più ricchi d’America, banchiere e Segretario al Tesoro degli Stati Uniti Andrew Mellon, anch’egli importante collezionista d’arte, che fu determinante per la nascita della National Gallery of Art di Washington nel 1937, Paul Mellon ha donato alla National Gallery oltre mille opere provenienti sia dalla collezione del padre che dalla propria. I suoi studi a Yale e a Cambridge gli instillarono un grande interesse nei confronti dell’arte inglese, ma è solo dopo il matrimonio con Bunny Lambert, appassionata d’arte e convinta francofila, che i Mellon iniziarono ad acquistare capolavori d’arte francese. Oltre alle donazioni alla National Gallery di Washington, i coniugi regalarono un importante nucleo di opere francesi al Virginia Museum of Fine Art di Richmond, oltre a lavori d’arte inglese e americana. E sono queste opere d’arte francese che vedremo esposte a Palazzo Zabarella, che rispecchiano la personale sensibilità dei Mellon e il loro eccezionale gusto collezionistico.

.

LA CITTA’ DI PADOVA A NATALE: una città di stelle

Natale a Padova non è soltanto mercatini, decorazioni e luminarie , che vi accoglieranno in un’atmosfera natalizia in una città ricca di storia , di fascino e di tradizione , ma anche un momento magico da condividere con i vostri amici, la vostra famiglia, visitando i siti che fanno di questa città una culla d’arte e di storia. Fate shopping lungo le vie che si intersecano per tutto il centro storico, immergetevi nel suo tessuto cittadino fervido. Non fatevi mancare  una sosta nei locali tipici: come il caffè storico “Caffè Pedrocchi” o “Caffè senza porte” degustando il suo rinomato caffè alla menta, “Da Nova” e la sua cioccolata calda con panna , da Nicola sotto al Palazzo della Ragione detto anche “el Saeon” con la carne di musso e di cavallo , al “Bar degli Osei” con i suoi famosi tramezzini ripieni di porchetta e all’adiacente “Folperia” , famoso street food, con appetitosi e sfiziosi piatti di “folpi” caldi (moscardini pescati sui fondali sabbiosi della laguna ) e tante altre specialità a base di pesce.

.

PROGRAMMA

Ore 06.30 partenza in bus GT da Santarcangelo di R. Piazza Marconi (Poste) con destinazione Padova – Arrivo e trasferimento a Palazzo Zabarella, sede della mostra “Van Gogh, Monet, Degas” – Ingresso e visita con guida alla grande mostra – Al termine, tempo a disposizione per il pranzo ed il pomeriggio liberi – Ore 17,30 partenza per il ritorno a Santarcangelo di R. con arrivo previsto per le ore 20,30 ca.

.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE   € 52,00 (min. 40/45 partecipanti)

.

La quota comprende: Trasporto in autobus GT inclusi i pedaggi autostradali. Percentuali di servizio, I.V.A.- Ingresso a Palazzo Zabarella e visita con guida alla mostra “Van Gogh, Monet, Degas” incluso apparato microradiofonico – Assicurazione – Accompagnatore tecnico dell’agenzia.

.

La quota non comprende: Il pranzo e tutto quanto non evidenziato alla voce “La quota comprende”.

.

PRENOTAZIONI

Le prenotazioni sono accettate entro il 30 novembre 2019 e fino ad esaurimento della disponibilità presso l’ Agenzia Viaggi Acerboli previo versamento dell’importo di partecipazione.