Home » VIAGGI CULTURALI » IN VIAGGIO CON L’ARCHEOLOGO “LA VALCAMONICA E LA PREISTORIA” – 23/25 OTTOBRE 2020 – BUS DA BOLOGNA

IN VIAGGIO CON L’ARCHEOLOGO “LA VALCAMONICA E LA PREISTORIA” – 23/25 OTTOBRE 2020 – BUS DA BOLOGNA

IN VIAGGIO CON L’ARCHEOLOGO  “LA VALCAMONICA E LA PREISTORIA” – 23/25 OTTOBRE 2020 – BUS DA BOLOGNA

Viaggi culturali

Un modo diverso e più intenso di viaggiare. Se scegli i “Viaggi culturali“, avrai la possibilità di andare alla scoperta dei luoghi e delle culture variegate in compagnia di un professionista esperto di arte / archeologia / storia / tradizioni che ti aiuterà nella fantastica avventura della conoscenza del mondo.

.:

“La Valcamonica”

e la preistoria

dal 23 al 25 ottobre 2020 con bus da Bologna  

.

.

In viaggio con l’ARCHEOLOGO

La preistoria e i parchi d’arte rupestre, i romani in Valle, Il Medioevo e i Castelli. La Valle Camonica porta sul suo territorio le testimonianze di una storia ricca e antica oltre diecimila anni. Sono proprio i primi abitanti della Valle, la popolazione dei Camuni, a lasciare i segni più antichi e importanti di questo territorio: le incisioni rupestri di epoca preistorica, da scoprire in compagnia della Dott.ssa Daniela Ferrari, archeologa professionista e assistente culturale del viaggio.

.

.

PROGRAMMA DI VIAGGIO:

.

1° GIORNO: Bologna / Lago d’Iseo / Boario Terme  (km 260)

Partenza in pullman per il lago d’ Iseo, ove si percorrerà la litoranea con soste nei punti di maggiore interesse, circondati da un panorama grandioso, in vista di Monte Isola, l’unica isola del lago. Sosta per il pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato alla visita del Parco Archeologico del Santuario di Minerva a Breno, dove la bellezza e la sacralità naturale del luogo si uniscono alla monumentalità dell’intervento romano conservato in maniera ben leggibile nelle strutture. I resti monumentali portati alla luce sono ora accessibili e fruibili al coperto di una bella struttura architettonica. Sotto l’occhio vigile di Minerva il visitatore potrà ripercorrere, come duemila anni fa, gli spazi del culto e del rito ai piedi dell’altura da cui sgorgava l’acqua sacra. Dalla piazza del paese si sale al castello, luogo suggestivo e ricco di storia. Come lo si vede oggi, ricopre in parte i resti di testimonianze preistoriche, che mostrano come la collina, sede degli edifici, fosse una località privilegiata di insediamento già a partire da 8/9000 anni prima di Cristo. Proseguimento per Boario Terme, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

.

2° GIORNO: Cerveno / Capo di Ponte  (km 60)

Dopo la prima colazione partenza per Cerveno, ove, con il supporto di una guida locale, si visiterà il Santuario della Via Crucis, che conserva le 14 stazioni di un capolavoro dell’intaglio ligneo del‘700. Proseguimento per Capo di Ponte per visitare la famosa Pieve di San Siro, posta su uno stretto ripiano a strapiombo sul fiume Oglio, in una posizione dominante la Valle. E’ la chiesa più antica della Valcamonica. Proseguimento per la piccola valle di Pian delle Greppe, ove sorge il Parco Archeologico Nazionale dei Massi di Cemmo, non solo di grande suggestione per il contesto naturale, ma anche di grande importanza nella storia degli studi dell’arte camuna. Dopo il pranzo in ristorante, è previsto l’ ingresso al Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri Naquane, inserito dall’ UNESCO nella lista dei Patrimoni dell’ Umanità. Il Parco rappresenta una briciola nell’oceano di incisioni che inonda la Valcamonica. A Naquane si registrano concentrazioni di grande rilievo e per questa ragione viene considerata un vero e proprio ‘santuario preistorico’. I 500 metri di altitudine conferiscono all’ambiente del Parco un quieto aspetto collinare, nonostante esso sia attorniato da vette prossime ai duemilacinquecento metri di quota. Al termine delle visite rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

.

3° GIORNO: Cividate Camuno / Bienno  (km 270)

Prima colazione in hotel e partenza per Cividate Camuno, ove si visiterà il Museo Nazionale Archeologico,  che raccoglie tutto il materiale di epoca romana ritrovato in Valcamonica a partire dalla fine del XVII secolo. Pranzo in ristorante e proseguimento per Bienno, località inserita tra “I Borghi più belli d’Italia”, ove si visiterà la Chiesa di Santa Maria Annunziata, con affreschi del XVI sec. di diversi artisti, tra i quali il Romanino. Al termine delle visite partenza per il rientro con arrivo previsto in serata.

.

Note: l’ordine delle visite ed escursioni potrebbe subire variazioni per motivi di ordine tecnico/organizzativo. Tutte le visite previste nel programma sono comunque garantite. Si fa però presente che le guide locali hanno la facoltà di decidere liberamente l’ordine delle stesse e anche la possibilità di variare i percorsi di visita, considerando i flussi turistici del momento. E’ inoltre possibile che a causa di eventi speciali, di manifestazioni pubbliche o istituzionali e di lavori di ristrutturazione o manutenzione, alcuni edifici, parchi o luoghi di interesse storico, naturalistico o culturale vengano chiusi al pubblico anche senza preavviso.

.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:  € 346,00
Quota iscrizione € 30,00
Costo indicativo degli ingressi da pagare in loco € 8,00

.
La quota comprende:

viaggio in pullman GT; sistemazione in hotel 3 stelle in camera doppia; trattamento di pensione completa dal pranzo del 1° giorno al pranzo dell’ultimo, bevande incluse (1 /4 di vino e 1 /2 di acqua minerale); guida locale come da programma; assistente culturale archeologa professionista Dott.ssa Daniela Ferrari; assicurazione Optimas (garanzia Viaggi Rischi Zero, indennizzo ritardo volo, assistenza sanitaria, rimborso spese mediche, assicurazione bagaglio e garanzia annullamento) di UnipolSai Assicurazioni.

.

La quota non comprende:

extra obbligatori; ingressi a siti e monumenti durante le visite; facchinaggio, mance ed extra personali; tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.