Home » VIAGGI IN EVIDENZA » LE LANGHE – 2 giorni/1 notte – 14 e 15 Ottobre 2017 – Bus GT da RIMINI

LE LANGHE – 2 giorni/1 notte – 14 e 15 Ottobre 2017 – Bus GT da RIMINI

LE LANGHE  – 2 giorni/1 notte – 14 e 15 Ottobre 2017 – Bus GT da RIMINI

 

LE LANGHE, l’Abbazia di Staffarda
e i Castelli della Manta e di Racconigi
14 e 15 ottobre 2017
Bus GT da Rimini

 

 

 

 

PROGRAMMA

.

14/10/2017 – PARTENZA / LE LANGHE

Ore 04,00 ritrovo dei partecipanti nel luogo convenuto e partenza in autobus GT con destinazione Piemonte. Soste di ristoro lungo il percorso. Arrivo, incontro con la guida e giornata dedicata alle visite.

LE LANGHE: nome antichissimo e di derivazione incerta, sono un insieme di colline con creste affilate, segnate da valli profonde, parallele, scavate da torrenti, tra il Tanaro, l’Appennino ligure e il Bormida. Le Langhe sono individuate per i pregiati prodotti che le caratterizzano: Langa del Barolo, del Barbaresco, dell’Asti, della nocciola, dei boschi e dei pascoli. E’ Langa l’alternanza di paesaggi, la vastità degli orizzonti segnati da torri e castelli, la serenità di un silenzio rotto dai belati dei greggi e dai ritmi degli attrezzi agricoli. È il regno del Barolo, re dei vini e vino dei re, ma non mancano altri vini importanti come il Nebbiolo, il Dolcetto e la Barbera. In pochi chilometri s’incontrano tutte le borgate più famose della zona, dalla stessa Barolo a La Morra, da Monforte a Serralunga d’Alba, in un succedersi di antichi manieri e di torri medievali immersi nelle infinite distese di vigneti e coltivi. Prima sosta ad ALBA, la nobile ed elegante città dal glorioso passato medievale, oggi considerata la patria del tartufo e della “Supercrema”, la famosa crema, meglio conosciuta con il nome di “Nutella”. Visita del centro storico. Pranzo in ristorante. Il pomeriggio sarà dedicato alla scoperta dell’incantevole e originale castello di Serralunga, un’abitazione feudale costituita da un unico poderoso torrione e del suggestivo e imponente castello di Barolo, In serata sosta a Cherasco e visita del Palazzo Samatoris, il bellissimo “Palazzo della Pace”, che nel 1706 diede riparo alla Santa Sindone e che nel corso dei secoli fu testimone dei più importanti eventi storici della città.

In serata, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

.

15 /10/2017 – ABBAZIA DI STAFFARDA / LA MANTA/ RACCONIGI / RIENTRO

Prima colazione in Hotel. Pranzo in ristorante. Giornata dedicata alle visite con guida.

L’ABBAZIA DI STAFFARDA: è uno dei monumenti insigni della regione; i cistercensi la fondarono nel piano vicino al Po su terre donate dal marchese di Saluzzo nel 1135 per onorare Dio e far fruttare, come avvenne, la terra. La Chiesa, restaurata, ha facciata romanica preceduta da portico ogivale, e parte absidale con campanile di tipo lombardo; nell’interno, pulpito ligneo, di tarde forme gotiche borgognone, sull’altare maggiore ancona lignea scolpita con sportelli dipinti (1531) nell’abside altare ligneo del 1525.

CASTELLO DELLA MANTA: il maniero medioevale sorge sulle colline della provincia di Cuneo, custodisce nel salone baronale una delle più stupefacenti testimonianze della pittura del gotico internazionale: un ciclo di affreschi raffigurante “Eroi ed Eroine” cui fa riscontro, sulla parete opposta, la misteriosa rappresentazione della “Fontana della Giovinezza”. Il complesso castellano è frutto di successive aggregazioni a partire dall’originario fortilizio del XIII secolo e si è arricchito nel ‘500 dell’elegante salone delle grottesche e di una bella galleria affrescata. La vicina chiesa parrocchiale racchiude preziosi affreschi quattrocenteschi.

IL CASTELLO REALE DI RACCONIGI: è stato a lungo la residenza ufficiale dei Savoia, in specialmodo del ramo Savoia-Carignano. In questo castello nacque, nel 1904, Umberto II. Racconigi, pur essendo situata in Provincia di Cuneo, dista pochi chilometri dal Capoluogo Torino ed è raggiungibile da Torino Sud subito dopo la città di Carmagnola. Il Castello di Racconigi è Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Fu Guarino Guarini ad assumere l’incarico di progettare il Castello in una residenza di prestigio. L’architetto innalzò il grande corpo centrale con tetto a pagoda, mentre sostituì due delle torri, quelle a Nord, sviluppando al loro posto due grandi padiglioni di quattro piani, dotati di tetto a cupola. Di grande valore è anche il parco, realizzato su disegno dell’architetto della Reggia di Versailles, Andrè Le Notre, nel corso del XVII secolo.

Verso le ore 16:00 inizio del viaggio di ritorno. Sosta lungo il percorso per la cena libera. Arrivo. 

………………………………………………………………………

.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:  € 235,00 (Min. 40 pax)

Supplemento camera singola: € 25,00

.
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di pensione completa dal pranzo del 14/10 al pranzo del 15/10 – Le bevande ai pasti – Guida per tutte le visite, come da programma – Capogruppo

.
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – La cena del 15/10– Eventuale tassa di soggiorno da pagare sul posto – Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.