CAMPITELLO DI FASSA – dal 11 al 17 agosto – Bus GT da Rimini

Estate in montagna

CAMPITELLO DI FASSA

dal 11 al 17 agosto 2024

AUTOBUS GT DA RIMINI
7 giorni / 6 notti
Soggiorno con escursioni

Campitello ha tutto il fascino del piccolo paese dolomitico, è un borgo che, nonostante porti i segni di un passato caratterizzato da verande e scale di legno, edifici storici, rustici “tobiè” (fienili in ladino) e vicoli caratteristici, oggi offre strutture ricettive, bar, ristoranti e negozi che lo rendono un centro turistico moderno di rilievo. 

PROGRAMMA

1° giorno: RIMINI – TRENTO – CAMPITELLO DI FASSA
Ore 07.30 (orario da riconfermare). ritrovo dei partecipanti nel luogo convenuto, sistemazione in autobus GT e partenza per Trento. Arrivo nella tarda mattinata. Tempo a disposizione per una passeggiata nel centro storico e per il pranzo libero. Nel pomeriggio proseguimento per Campitello di Fassa. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
Trento: situata sul fondovalle dell’Adige, è capoluogo dell’omonima provincia nonché della regione Trentino-Alto Adige. Trento è una città d’arte che si presenta con una forte impronta rinascimentale che la caratterizza per i suoi colori e i suoi palazzi. La posizione geografi ca e le vicende storiche hanno contribuito a rendere Trento uno scrigno di cultura: da visitare la Cattedrale di San Vigilio e il Castello del Buonconsiglio (ingresso a pagamento).

2° giorno: Lago di Carezza – Marmolada
Pensione completa in hotel. Nella mattinata escursione (facoltativa) al Lago di Carezza. L’acqua smeralda e l’atmosfera romantica, fanno del Lago di Carezza un’amata meta per escursionisti. Grazie ai colori rifl essi della luce del sole, il lago viene chiamato anche il “lago dell’arcobaleno”, ovvero in ladino “Lec de Ergobando”. Pranzo in hotel. Nel pomeriggio escursione (facoltativa) per salita alla Marmolada detta “la Regina delle Dolomiti”. Passeggiata sul Lago Fedaia. Nella serata rientro in hotel.
Lago di Carezza: piccolo lago di montagna che deve la sua fama all’acqua verde e limpida e allo splendido panorama con Catinaccio e Latemar che si specchiano in essa. La sua superficie misura circa 300 mt in lunghezza e 130 mt in larghezza.

3° giorno: Val Gardena e Ortisei
Prima colazione, cena e pernottamento in hotel. Pranzo con cestino fornito dall’hotel . Escursione di intera giornata in Val Gardena, la valle delle Dolomiti per eccellenza nel Patrimonio naturale mondiale dell’UNESCO. Circondata dall’intatto parco naturale Puez-Odle, questa valle ladina è protetta da una straordinaria corona di famosi massicci montuosi come i Gruppi delle Odle, del Cir e del Sella, il Monte Stevia, il Puez e il Sassolungo, offrendo fenomeni naturali unici. Nel pomeriggio sosta ad Ortisei, centro della Val Gardena, dinamico e pieno di vita. Tempo a disposizione per una bella passeggiata nell’isola pedonale che da molti viene definita come la più bella delle Dolomiti, collega la chiesa parrocchiale dedicata a S. Ulrico con la chiesa di S. Antonio. Rappresenta anche la via dello shopping: sarà possibile fare acquisti in graziose boutique o gustare un pezzo di torta fatta in casa in uno dei numerosi caffè.

4° giorno: Campitello di Fassa – Cabinovia Col Rodella
Pensione completa in hotel. Giornata a disposizione per passeggiate individuali, relax e acquisti. La mattina escursione (facoltativa) con il capogruppo al Col Rodella: si raggiungerà a piedi la cabinovia (da pagare in loco) che collega Campitello di Fassa al Col Rodella. Da qui si potranno fare facili e bellissime passeggiate per il Sassolungo, celebre vetta dolomitica, o semplicemente godere di una straordinaria vista panoramica a 360° dalla Val di Fassa alla Marmolada. Rientro in hotel per il pranzo, pomeriggio libero a disposizione.
Campitello di Fassa, è una località turistica di montagna situata tra i monti Sassolungo e Col Rodella; è adatta a soggiorni estivi ed invernali, grazie alle numerose attività che vengono proposte.

5° giorno: Parco del Paneveggio – Moena
Prima colazione, cena e pernottamento in hotel. Pranzo con cestino fornito dall’hotel. Nella mattinata visita al Centro Visitatori del parco Naturale del Paneveggio. Tempo a disposizione per ammirare i cervi, per passeggiate e per il pranzo libero. Lungo il viaggio di rientro sosta e visita a Moena. Nella serata rientro in hotel.
Il Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino è stato istituito nel 1967 e si estende su una superficie di quasi 200kmq. Presso il centro visitatori potremo ammirare da vicino i cervi, animali simbolo del Parco.
A Moena si respira subito l’atmosfera “diversa” della Ladinità: splendidi musei d’arte come la parrocchiale di San Vigilio e la chiesetta di San Wolfango meritano una visita.

6° giorno: Passo Pordoi – Acquisti
Pensione completa in hotel. Nella mattinata escursione (facoltativa) al Passo Pordoi (2.240 mt): si trova sopra Canazei in Val di Fassa, da qui parte la funivia che ci porterà a quota 2.947 mt, sul Sass Pordoi, una delle cime più esposte del Gruppo del Sella Pordoi. Pranzo in hotel. Pomeriggio tempo libero a disposizione anche per gli ultimi acquisti.
Possibilità di acquisti: formaggi presso il Caseificio Val di Fassa a Campitello di Fassa; vini e salumi a Canazei (Enoteca Valentini).

7° giorno: Campitello di Fassa – Rovereto – Rimini
Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per il viaggio di rientro. Sosta a Rovereto, tempo a disposizione per una visita del centro storico e per il pranzo libero. Rovereto è un importante centro industriale, turistico e culturale del Trentino sin dal Settecento. Arrivo a Rimini previsto nella tarda serata.

N.B. il programma delle escursioni potrebbe subire variazioni nell’ordine di svolgimento delle visite.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE
Quota di partecipazione € 1.150
Quota d’iscrizione € 15
Supplemento camera singola € 150

La quota comprende:
– viaggio in pullman GT
– sistemazione in hotel 3 stelle
– pasti come da programma
– le bevande ai pasti (1/4 di vino + 1/2 acqua minerale naturale o frizzante)
– escursioni come da programma
– nostro accompagnatore
– assicurazione medica e bagaglio
– assicurazione annullamento viaggio.

La quota non comprende
– ingressi
– extra in genere
– tassa di soggiorno da pagare in loco
– tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

Documento: Carta d’identità.

Cod. 06