Trenino Rosso del Bernina part. 27/11 e 11/12

IL TRENINO ROSSO DEL BERNINA E ST MORITZ

 

dal 27 novembre 2021

dal 11 dicembre 2021

2 giorni/1 notte in autobus GT

.

Il mitico Trenino Rosso che unisce Tirano a St. Moritz, un’esperienza imperdibile adatta a tutta la famiglia: il “Bernina Express” non è solo un collegamento tra Italia e Svizzera, è un’avventura magica tra montagne stupende, la trasversale alpina più alta d’Europa e una delle ferrovie ad aderenza naturale più ripide del mondo. Dal treno si gode di una vista a 360°, sia in inverno che in estate, si viaggia su pendenze del 70 per mille e si superano i 2253 m del Passo Bernina per discendere poi a St. Moritz, la perla dell’Engadina, a 1816 m. uno dei più eleganti e attrezzati centri di soggiorno montano del mondo. In una magica atmosfera, al centro della splendida regione dei laghi, in Engadina, s’intrecciano sciccheria, eleganza ed esclusività.

.

PROGRAMMA

1° GIORNO: Bologna /Tirano / Trenino del Bernina / St. Moritz / Bormio-Teglio (km 440)

Partenza in pullman in direzione di Tirano, via Monza, Lecco, Sondrio. Arrivo alla stazione delle ferrovie Retiche, sistemazione sul Trenino Rosso. Alle 11:40 partenza per St. Moritz con arrivo alle 14:00 circa. Pranzo libero. Tempo a disposizione per una visita libera alla cittadina, coronata da una spettacolare chiostra di monti. Alle ore 16:30 partenza in pullman per il rientro in Italia. Sistemazione in hotel in zona Bormio/Teglio. Cena e pernottamento.

2° GIORNO: Livigno/ Bologna (km 420)

Prima colazione in hotel. Mattinata da trascorrere a Livigno, luogo di villeggiatura e di sport invernali famoso per essere “zona franca” e permettere acquisti a prezzi particolarmente convenienti. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza per il rientro, via Aprica / lago d’Iseo / Brescia / Verona con arrivo a Bologna previsto per le ore 20.30.

 

Note: l’ordine delle visite ed escursioni potrebbe subire variazioni per motivi di ordine tecnico/organizzativo. Tutte le visite previste nel programma sono comunque garantite. Si fa però presente che le guide locali hanno la facoltà di decidere liberamente l’ordine delle stesse e anche la possibilità di variare i percorsi di visita, considerando i flussi turistici del momento. E’ inoltre possibile che a causa di eventi speciali, di manifestazioni pubbliche o istituzionali e di lavori di ristrutturazione o manutenzione, alcuni edifici, parchi o luoghi di interesse storico, naturalistico o culturale vengano chiusi al pubblico anche senza preavviso.

.

PARTENZE:  27/11 e 11/12/2021

QUOTE PER PERSONA € 235 (Sistemazione in camera doppia).

Quota di iscrizione di € 30 per persona, inclusa assicurazione completa UnipolSai Assicurazioni SpA.

Supplemento camera singola: € 20

Supplemento navetta a/r da Santarcangelo di R. per Bologna:  € 55 p.p. servizio garantito con min. 6 pax,  € 75 p.p. con minimo 4 pax.

.

La quota comprende:
viaggio in pullman GT; sistemazione in hotel 3 / 4 stelle in camera doppia; 1 cena in hotel e 1 pranzo in ristorante, bevande incluse (1 /4 di vino e 1 /2 di acqua minerale a persona a pasto); passaggio con il Trenino Rosso da Tirano a St. Moritz in carrozze riservate; accompagnatore Robintur; assicurazione Optimas (garanzia Viaggi Rischi Zero, indennizzo ritardo volo, assistenza sanitaria, rimborso spese mediche, assicurazione bagaglio e garanzia annullamento) di UnipolSai Assicurazioni.

NOTA BENE: tutti i nostri Clienti beneficiano automaticamente delle coperture aggiuntive Covid-19 previste dalla Polizza di UnipolSai Assicurazioni inclusa nella quota viaggio.

La quota non comprende:
extra obbligatori; ingressi a siti e monumenti durante le visite; facchinaggio, mance ed extra personali; tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

 

NOTE

IMPORTANTE: per la completa fruizione di tutti i servizi previsti nel programma di viaggio, è necessario essere in possesso di Green Pass (Certificato Verde) in corso di validità.

In mancanza di una valida certificazione verdenon sarà possibile essere imbarcati e/o utilizzare il mezzo di trasporto per cui essa è richiesta (dal 1° Settembre 2021) e/o accedere a tutti o ad alcuni dei servizi inclusi nel pacchettoIn questi casi, i servizi non usufruiti non verranno rimborsati. In caso di mancato imbarco o partenza per mancanza della certificazione verde verranno applicate le penali di cancellazione contrattualmente previste, che potrebbero anche essere del 100%. Se la certificazione verde è richiesta per salire sul mezzo di trasporto, il viaggiatore che ne fosse sprovvisto non potrà accedervi e dovrà quindi sostenere in autonomia i necessari ed ulteriori costi di viaggio (es. utilizzo di altro mezzo), senza nulla pretendere al riguardo dall’agenzia venditrice e dall’organizzatore.

Facciamo infine presente che la certificazione verde ottenuta mediante test molecolare o antigenico con risultato negativo, ha una validità di 48 ore decorrenti dal momento del prelievo. Se i servizi turistici prenotati per cui è richiesto il possesso della certificazione verde sono di durata superiore alle 48 ore decorrenti dalla data del prelievo, è responsabilità personale del passeggero effettuare in tempo utile eventuali ulteriori tamponi, a proprie spese, programmandoli autonomamente ed in anticipo, in modo da non creare danni o disagi all’organizzatore e agli altri partecipanti, nonché ritardi nello svolgimento del programma di viaggio.

IMPORTANTE: dal 1 luglio 2021 la Certificazione verde COVID-19 è valida come EU digital COVID certificate e renderà più semplice viaggiare da e per tutti i Paesi dell’Unione europea e dell’area Schengen.
Il Regolamento europeo sulla Certificazione verde COVID-19 – EU digital COVID certificate, approvato il 9 giugno 2021 dal Parlamento europeo, prevede che gli Stati dell’Ue non possano imporre ulteriori restrizioni di viaggio ai titolari di certificati – come quarantena, autoisolamento o test – a meno che “non siano necessarie e proporzionate per salvaguardare la salute pubblica”.

La Commissione europea ha creato una piattaforma tecnica comune (Gateway europeo), attiva dal 1 giugno 2021, per garantire che i certificati emessi dagli Stati europei possano essere verificati in tutta l’UE.

Per viaggiare in Europa è necessario essere in possesso della Certificazione verde COVID-19 che deve attestare una delle seguenti condizioni:
aver completato il ciclo vaccinale prescritto anti-SARS-CoV-2 da almeno 14 giorni
oppure esser guariti da COVID-19 (la validità del certificato di guarigione è pari a 180 giorni dalla data del primo tampone positivo)
La Certificazione resterà in vigore per un anno a partire dal 1 luglio.

Numero di partecipanti previsti: minimo 25 / massimo 35 (*)

(*) Occupazione consentita in base alla normativa in materia di prevenzione al Covid19 in vigore alla data di pubblicazione del presente programma e soggetta ad eventuali modifiche all’aggiornamento della stessa.

Il presente programma non prevede visite con costi di ingresso da pagare in loco.

 PROMOZIONE ZERO PENALI
In deroga alle Condizioni Generali di Contratto, Robintur prevede la restituzione totale delle quote (inclusa la quota di iscrizione) per eventuali cancellazioni che rispettino tutti i seguenti criteri:

  • viaggi effettuati in pullman come unico mezzo di trasporto.Sono esclusi dalla promozione i pacchetti turistici il cui programma prevede anche servizi di trasporto aereo e/o marittimo.
  • cancellazioni pervenute per iscritto entro e non oltre 30 giorni di calendario precedenti alla data di inizio del viaggio.

.

Tour Operator Organizzatore: ROBINTUR

.Documenti Di Viaggio:
ai sensi dell’art. 109 del Testo Unico delle leggi di Pubblica Sicurezza, all’arrivo in hotel è necessario esibire i documenti attestanti l’identità di tutti i componenti della prenotazione, inclusi i minori di qualsiasi età. Tassa di Soggiorno: le amministrazioni locali hanno la facoltà di imporre un’imposta ai non residenti provvisoriamente in soggiorno nel territorio; nell’eventualità, la tassa di soggiorno non è compresa nelle quote e sarà da pagare in hotel al momento dell’arrivo.

.