MESSICO, il meglio del Messico 04/17 dicembre 2024

TOUR EXPLORE

MESSICO

Il meglio del Messico
.
Dal 04 al 17 dicembre 2024

14 giorni / 13 notti
Partenza da Bologna
Accompagnatore dall’Italia

DESCRIZIONE
Un itinerario sorprendente che parte da Città del Messico e si conclude a Cancun nello Yucatan, sulle tracce delle antiche civiltà Azteca e Maya. Città del Messico, luogo cosmopolita, con l’anima divisa tra antico e moderno, traffico e silenzio. La scoperta dei magnifici siti archeologici, dove la memoria lascia senza fiato tra antiche rovine immerse nella giungla, piramidi, campi da gioco e riti ancestrali. Tutto intorno, la biodiversità del Messico, le montagne, le foreste, le spiagge bianche dello Yucatan e i profondi “cenote”, unici al mondo.

PROGRAMMA

1° giorno – mercoledì 4 dicembre – ITALIA/CITTA’ DEL MESSICO
Sistemazione prevista: Città del Messico hotel 4 stelle
Arrivo libero in aeroporto in tempo utile per il disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo di linea KLM diretto ad Amsterdam. All’arrivo, cambio di aeromobile e proseguimento con il volo di linea KLM delle 14:30 diretto a Città del Messico. Arrivo alle 19:45 e disbrigo delle formalità doganali, incontro con il personale locale di assistenza e trasferimento con pullman privato in hotel. Sistemazione nelle camere riservate, cena libera e pernottamento. NB. È possibile partire da Milano Linate, Venezia, Bologna e Roma Fiumicino con voli di linea KLM o, su richiesta, da altri aeroporti italiani operati dalla stessa compagnia aerea. L’accompagnatore partirà dall’aeroporto scelto dal maggior numero di partecipanti. Il punto di ritrovo con i passeggeri in partenza dagli altri aeroporti, sarà il gate d’imbarco del volo per Città del Messico presso l’aeroporto di Amsterdam. Da quel momento il gruppo proseguirà il viaggio insieme.

2° giorno – giovedì 5 dicembre – CITTA’ DEL MESSICO
Sistemazione prevista: Città del Messico hotel 4 stelle
Prima colazione in hotel, incontro con la guida locale e partenza in pullman privato per scoprire la capitale messicana, ricca di monumenti precolombiani e coloniali, il cui centro storico è annoverato dall’UNESCO tra i Patrimoni dell’Umanità. Al mattino, visita del Museo Nazionale di Antropologia, il più importante del Messico, che vanta la maggiore collezione al mondo di arte precolombiana. Tra le opere esposte, ricordiamo la “Piedra del Sol” (Pietra del Sole), un monolite azteco di forma circolare, scolpito in un blocco di basalto che ha un diametro di 3,60 mt. e un peso di 25 tonnellate. Si tratta di un reperto dal significato molto complesso e fortemente simbolico, costituito da una serie di cerchi concentrici che rappresentano vari elementi della cosmologia e della teologia azteca. Al termine, sosta per il pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, visita guidata dei luoghi più significativi della città: la Piazza della Costituzione detta “Zòcalo”, sulla quale si affacciano notevoli edifici, tra cui la Cattedrale Metropolitana dedicata all’Assunzione della Vergine Maria ed il Palazzo Nazionale, al cui interno si trovano i “murales” dipinti del famoso pittore Diego Rivera. A seguire sosta al Templo Mayor o Grande Piramide, considerato il tempio principale dell’antica civiltà azteca. Rientro in hotel per cena e pernottamento.

3° giorno – venerdì 6 dicembre – CITTÀ DEL MESSICO/TEOTIHUACAN/CITTÀ DEL MESSICO (ca. 100 km)
Sistemazione prevista: Città del Messico hotel 4 stelle
Prima colazione in hotel e pranzo in ristorante in corso di escursione. Incontro con la guida locale e partenza per l’escursione al sito di Teotihuacán, dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. Durante il viaggio, sosta alla Basilica di Nuestra Señora de Guadalupe, patrona delle Americhe e delle Filippine, il santuario più visitato al mondo dopo il Vaticano. Arrivo a Teotihuacán e visita della più grande area archeologica precolombiana del Nord America. Teotihuacan, costruita intorno al 300 a.C., era una città-stato e un importante centro religioso, che all’apice del suo splendore arrivò ad ospitare circa 200.000 abitanti. Ancora oggi non si conoscono le origini della città, ma si suppone che molti popoli abbiano avuto un ruolo nella sua realizzazione. Furono gli Aztechi a darle il nome Teotihuacán, “luogo ove nascono gli Dei”, quando intorno al 1300, molti secoli dopo la sua caduta, arrivarono sul posto e rimasero così meravigliati dalla monumentalità delle sue costruzioni, da pensare che quel luogo potesse essere solo opera degli dèi. La città ha una superficie di 22 km quadrati ed è stata costruita attorno ad un asse centrale, la “Calzada de los Muertos”, il Viale dei Morti, lungo circa 4 km e largo 40 mt, circondato da imponenti edifici, fra cui la Piramide del Sole, la Piramide della Luna e la Cittadella, in cui si trova il Tempio di Quetzalcòatl, il mitologico serpente piumato. Al termine, rientro a Città del Messico. Cena e pernottamento in hotel.

4° giorno – sabato 7 dicembre – CITTÀ DEL MESSICO/PUEBLA/OAXACA (ca. 500 km)
Sistemazione prevista: Oaxaca hotel 4 stelle
Prima colazione in hotel, incontro con la guida locale e partenza in pullman privato verso Puebla de Zaragoza, la bella città fondata dai conquistadores spagnoli nel 1531. Sosta per visitare il centro storico dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, ricco di chiese barocche e di edifici in stile coloniale. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per Oaxaca, con arrivo previsto in serata. Sistemazione in hotel, cena libera e pernottamento.

5° giorno – domenica 8 dicembre – OAXACA
Sistemazione prevista: Oaxaca hotel 4 stelle
Prima colazione in hotel e partenza in pullman privato per vedere i luoghi di principale interesse della zona. Al mattino si visiterà il centro storico della splendida città coloniale di Oaxaca, dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità: lo “Zòcalo” con la Cattedrale, la chiesa di Santo Domingo ed il mercato. Pranzo in ristorante locale e nel pomeriggio visita del vicino sito archeologico di Monte Albán, anch’esso Patrimonio dell’Umanità dal 1987, che nel passato fu il luogo militare più importante della valle. Nascosta tra le montagne, questa impressionante area archeologica rappresentò una perfetta postazione per il controllo militare della zona. Il sito è stato sapientemente restaurato riportando così all’antico splendore le sue costruzioni, in particolar modo la Gran Plaza, un’ampia zona pianeggiante su cui si affacciano templi, palazzi e campi per il gioco della pelota. Al termine, rientro ad Oaxaca, cena libera e pernottamento in hotel.

6° giorno – lunedì 9 dicembre – OAXACA/TEHUANTEPEC (ca. 300 km)
Sistemazione prevista: Tehuantepec hotel 4 stelle
Prima colazione in hotel e partenza in pullman privato per Mitla, sito archeologico precolombiano considerato uno dei maggiori centri della cultura Zapoteca. A differenza di Monte Albán che era il centro politico più importante della regione, Mitla era il principale centro religioso. Sosta all’albero di Tule, una conifera annoverata tra i più grandi alberi monumentali esistenti al mondo. Il tronco supera i 36 mt di circonferenza con un diametro di oltre 11 mt. Le sue dimensioni sono inferiori solamente alle sequoie giganti del californiano Sequoia National Park. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per Tehuantepec, città portuale affacciata sul Pacifico. All’arrivo, sistemazione in hotel, cena libera e pernottamento.

7° giorno – martedì 10 dicembre – TEHUANTEPEC/SAN CRISTÓBAL DE LAS CASAS (ca. 400 km)
Sistemazione prevista: San Cristóbal de Las Casas hotel 4 stelle
Prima colazione in hotel e partenza in pullman privato verso lo Stato del Chapas, il più meridionale del Messico. Sosta durante il viaggio presso la piccola cittadina di Chiapa de Corzo per effettuare un’escursione in lancia a motore lungo il canyon del Sumidero, una delle meraviglie naturalistiche del Messico. Lo spettacolare canyon, al cui interno scorre il fiume Grijalva, è profondo circa 1.300 mt. e le sue alte pareti verticali assumono colorazioni diverse a seconda delle formazioni rocciose. Durante la breve navigazione e con un po’ di fortuna, sarà possibile vedere i coccodrilli, oltre a numerose specie di uccelli. Al termine, pranzo in ristorante e nel pomeriggio proseguimento del viaggio verso la Valle de Jovel, dove sorge la cittadina di San Cristóbal de Las Casas nota per la sua bella architettura coloniale. All’arrivo sistemazione in hotel, cena libera e pernottamento.

8° giorno – mercoledì 11 dicembre – SAN CRISTÓBAL DE LAS CASAS
Sistemazione prevista: San Cristóbal de Las Casas hotel 4 stelle
Prima colazione in hotel e partenza in pullman privato per visitare le comunità indigene di San Juan Chamula e Zinacantan abitate dai Chamulas, uno dei principali gruppi indigeni del Chiapas. Noti per l’indipendenza e l’abbigliamento tipico, i Chamulas sono abili artigiani che producono oggetti decorati a mano di ottima qualità. Pranzo in ristorante. Rientro a San Cristóbal, per visitare il centro storico di una delle città coloniali meglio conservate di tutto il Paese. Fondata nel 1528 come base spagnola della regione, fu inizialmente denominata Villareal, poi Ciudad Real ed infine San Cristóbal a cui fu aggiunto successivamente il “de Las Casas” in onore di Bartolomeo de Las Casas, primo vescovo di Ciudad Real, che combatté per i diritti degli indios. La visita del centro storico toccherà i luoghi di maggiore interesse, quali la piazza principale su cui si affacciano eleganti palazzi coloniali e la Cattedrale; la chiesa di Santo Domingo con l’adiacente monastero. La facciata della chiesa in stile barocco, fu aggiunta nel XVII secolo mentre il suo interno e l’elaborato pulpito sono riccamente rivestimenti in oro. A seguire, sosta al mercato municipale, uno dei più tipici della regione, dove giornalmente centinaia di indigeni si ritrovano per vendere i loro prodotti. Al termine rientro in hotel, cena libera e pernottamento.

9° giorno – giovedì 12 dicembre – SAN CRISTÓBAL DE LAS CASAS/AGUA AZUL/PALENQUE (ca. 250 km)
Sistemazione prevista: Palenque hotel 4 stelle
Prima colazione in hotel e partenza in pullman privato per Palenque attraversando la bellissima e verdissima Sierra Madre. Lungo il percorso, sosta per ammirare le turchesi Cascate di Agua Azul, località di rara bellezza interamente circondata dalla foresta pluviale. Pranzo al sacco e proseguimento del viaggio verso la cittadina di Palenque, nelle cui vicinanze si trova l’omonimo sito archeologico, dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. All’arrivo, sistemazione in hotel, cena libera e pernottamento.

10° giorno – venerdì 13 dicembre – PALENQUE/CAMPECHE (ca. 300 km)
Sistemazione prevista: Campeche hotel 4 stelle
Prima colazione in hotel. Al mattino visita del sito archeologico di Palenque, l’antica città che con la sua splendida ubicazione in mezzo alla giungla e la squisita architettura, rappresenta una delle meraviglie del Messico. All’interno del sito si trovano infatti alcune delle più belle opere di architettura e scultura realizzate dai Maya. Tutti gli edifici furono costruiti senza l’ausilio di utensili in metallo, senza l’aiuto di animali o di ruote. Il più famoso ed imponente è il Templo de las Inscripciones all’interno del quale fu scoperta la tomba del gran signore Pakal, che governò la città dal 615 al 683 d.C. Palenque fu poi abbandonata intorno al 900 d.C. e poiché si trova in una delle regioni più piovose del Paese, i suoi palazzi furono ben presto inghiottiti dalla vegetazione. Rimase per lungo tempo sconosciuta al mondo e dal 1837 fu sottoposta ad una ricerca approfondita, che dopo alcuni anni portò anche alla scoperta della cripta segreta di Pakal. L’area su cui si trova il sito, abbraccia circa 2,5 kmq, ma si stima che sia stato esplorato meno del 10% della superficie totale, dato che moltissime strutture sono ancora coperte dalla foresta. Pranzo in ristorante e nel pomeriggio partenza per la bella città costiera di Campeche, anch’essa Patrimonio dell’Umanità. All’arrivo breve visita del centro storico, fortificato dagli spagnoli con torri e muraglie per difendere la colonia dalle incursioni dei pirati. Al termine sistemazione in hotel, cena libera e pernottamento.

11° giorno – sabato 14 dicembre – CAMPECHE/UXMAL/MÉRIDA (ca. 320 km)
Sistemazione prevista: Mérida hotel 4 stelle
Prima colazione in hotel e partenza in direzione di Mérida con sosta al sito archeologico di Uxmal, inserito dall’UNESCO tra i Patrimoni dell’Umanità, per visitare i resti di una delle principali testimonianze della civiltà Maya. Uxmal, che in lingua maya significa “tre volte ricostruita”, fu infatti il principale centro cerimoniale della civiltà Puuc. Intorno al 900 d.C. iniziò il suo declino e venne abbandonata forse in seguito ad un prolungato periodo di estrema siccità. Il sito è in ottimo stato di conservazione e le sue affascinanti strutture in pietra calcarea rosata, ricoprono una vasta area collinare. Di particolare interesse la Piramide dell’Indovino alta 39 mt. ed il palazzo del Governatore, dalla magnifica facciata lunga quasi 100 mt. Al termine della visita, sosta per il pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, proseguimento verso la “città bianca” di Mérida, ricca di residenze del periodo coloniale, che ne testimoniano il passato splendore. Sosta allo “Zócalo”, per ammirare la Cattedrale di San Ildefonso costruita con pietre provenienti dai templi maya, la monumentale facciata della Casa de Montejo, il Palazzo del Governo e il Palacio Municipal. Al termine, sistemazione in hotel, cena libera e pernottamento.

12° giorno – domenica 15 dicembre – MÉRIDA/CHICHÉN ITZÁ/CANCUN (ca. 340 km)
Sistemazione prevista: Cancun hotel 4 stelle
Prima colazione e pranzo in ristorante in corso di escursione. Partenza in pullman privato verso il sito archeologico di Chichén Itzá, il più famoso della Penisola dello Yucatan, dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. E’ stato uno dei maggiori centri religiosi della civiltà Maya e comprende numerosi edifici in vario stato di conservazione, alcuni adibiti a luogo di culto, altri a palazzi di rappresentanza. Nel sito si trovano anche un campo per il gioco della pelota e due grandi cenotes, pozzi naturali larghi e profondi che fornivano acqua agli abitanti. Tra gli edifici più noti di Chichén Itzá ricordiamo il rotondo osservatorio astronomico detto “Caracol” (chiocciola) perché al suo interno c’è una scala in pietra a forma di spirale, il complesso del “Tempio dei Guerrieri”, una larga piramide a gradoni la cui parte anteriore ed i lati sono formati da colonne intagliate raffiguranti guerrieri ed il tempio di Kukulkan, noto come “El Castillo”, una delle più famose piramidi a gradoni precolombiane. All’alba e al tramonto degli equinozi di primavera e d’autunno, gli angoli della piramide proiettano lungo la scalinata nord un’ombra a forma di serpente piumato: l’ombra di Kukulkan. Al termine della visita, proseguimento per Cancun con sosta lungo il percorso ad un cenote dove, chi lo desidera, potrà fare un bagno nelle sue acque cristalline. Arrivo in hotel nel tardo pomeriggio, sistemazione nelle camere riservate, cena libera e pernottamento.

13° giorno – lunedì 16 dicembre – CANCUN/ITALIA
Prima colazione in hotel. Le camere saranno a disposizione fino al pomeriggio. Giornata dedicata ad attività libere, allo shopping o al relax sulla bella spiaggia di Cancun. Pranzo libero. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo di linea Air France delle 22:05. Pernottamento a bordo.

14° giorno – martedì 17 dicembre – ITALIA
Arrivo a Parigi alle 13:40, cambio di aeromobile e proseguimento del viaggio con il volo di linea diretto verso l’aeroporto italiano prescelto. Arrivo e fine servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
Dal 04 al 17 dicembre € 3.902
(Disponibilità e tariffe soggette a riconferma al momento della prenotazione)

La quota comprende:
• Volo di linea KLM e Air France a/r da Milano Linate, Venezia, Bologna e Roma Fiumicino in classe economica (via Amsterdam in andata e via Parigi in ritorno)
• Trasferimenti da e per gli aeroporti all’estero con pullman privato
• Tour di gruppo min.15 max.25 pax
• Sistemazione in camera doppia standard con servizi privati per 12 notti
• Rilascio tardivo delle camere (late check-out) a Cancun il 13° giorno
• Trattamento pasti: tutte le prime colazioni (dal 2° al 13° giorno), 11 pranzi (dal 2° al 12° giorno) di cui uno al sacco (9° giorno) e 2 cene (2° e 3° giorno)
• Escursioni e visite in pullman privato come dettagliato nel programma
• Escursione in barca (collettiva) lungo il Canyon del Sumidero
• Accesso e balneazione in un cenote
• Biglietti d’ingresso (Museo Nazionale di Antropologia e sito archeologico di Teotihuacán a Città del Messico; sito archeologico di Monte Albán ad Oxaca; sito archeologico di Mitla; Comunità indigene di San Jaun Chamula e Zinacantan; Cascate di Agua Azul; sito archeologico di Palenque; sito archeologico di Uxmal; sito archeologico di Chichén Itzá)
• Guide locali parlanti italiano
• Accompagnatore professionista dall’Italia e per tutta la durata del viaggio
• Kg.23 di franchigia bagaglio imbarcato in stiva
• Assicurazione IMA Multirischio sanitaria/bagaglio (massimali spese mediche € 30.000), annullamento e interruzione viaggio – richiedere fascicolo informativo all’atto della prenotazione.
• Quota d’iscrizione (€ 79 a persona)
• Tasse aeroportuali e security charges dei voli di linea (€ 385 da Milano Linate e Venezia, € 375 da Bologna e € 390 da Roma Fiumicino; prezzo a persona soggetto ad aumento fino ad emissione dei biglietti aerei

La quota non comprende:
• Le bevande e i pasti non menzionati nel programma o indicati come liberi o facoltativi
• Biglietti d’ingresso a musei, monumenti, siti archeologici, parchi nazionali e luoghi d’interesse storico, naturalistico e/o culturale non menzionati alla voce “la quota comprende”
• Qualsiasi extra di carattere personale (ad esempio telefonate, servizio lavanderia etc.etc.);
• Eventuali tasse per utilizzo delle macchine fotografiche, cineprese, videocamere (incluse quelle dei cellulari) da pagare all’ingresso di parchi/siti/musei e in tutti i luoghi che lo richiedono
• Peso in eccedenza dei bagagli in stiva rispetto ai kg. indicati (da pagare direttamente alla compagnia aerea all’imbarco)
• Le mance al personale alberghiero, agli autisti, alle guide etc.
• Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

DA SAPERE:

N.B. Per motivi tecnico/organizzativi, l’ordine cronologico delle visite previste durante il tour potrebbe essere cambiato, senza che questo comporti alterazione nel contenuto del programma di viaggio. Le guide locali hanno inoltre la facoltà di decidere liberamente l’ordine delle stesse e anche la possibilità di variare i percorsi di visita, considerando i flussi turistici del momento. È infine possibile che a causa di eventi speciali, di manifestazioni pubbliche o istituzionali e di lavori di ristrutturazione o manutenzione, alcuni edifici, parchi o luoghi di interesse storico, naturalistico o culturale vengano chiusi al pubblico anche senza preavviso.

Polizza obbligatoria IMA multirischio: inclusa in quota. Maggiori dettagli e fascicolo informativo da richiedere in agenzia all’atto della prenotazione. Il valore della polizza è calcolato per persona e cambia in base al valore del pacchetto acquistato.

GLI ORARI DEI VOLI INDICATI NEL PROGRAMMA E IL CHILOMETRAGGIO GIORNALIERO DEL PULLMAN CON I RELATIVI TEMPI DI PERCORRENZA, SONO INDICATIVI E NON POSSONO TENER CONTO DI FATTORI IMPREVEDIBILI IN GRADO DI CAUSARE RITARDI O MAGGIORI PERCORRENZE (cambi operativi o cancellazione dei voli, ritardi, lavori di manutenzione stradale, incidenti, deviazioni, traffico etc.etc.).

L’effettuazione del tour è soggetta al raggiungimento di minimo 15 partecipanti (massimo 25 partecipanti)

Per le sue caratteristiche, l’itinerario non è indicato per persone con mobilità motoria ridotta.

Tasse aeroportuali: importo indicativo, soggetto a variazione fino all’emissione dei biglietti.

CAMBIO APPLICATO (rilevazione del 09/03/24): 1 USD (Dollaro Americano) = 0,913 Euro

Si fa presente che fino a 20 giorni prima della partenza i prezzi dei servizi a terra potranno essere aumentati in base all’oscillazione dei cambi; i prezzi saranno inoltre soggetti ad eventuale adeguamento dovuto all’oscillazione del costo carburante (jet aviation fuel) ed alla variazione di diritti e tasse su alcune tipologie di servizi, quali imposte, tasse di atterraggio, di sbarco o imbarco nei porti e negli aeroporti.

È possibile inserire l’opzione “blocca prezzo” con supplemento da richiedere all’atto della prenotazione. In questo caso il prezzo del pacchetto non subirà adeguamenti valutari

Documenti
Si raccomanda di consultare sempre il sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per avere informazioni sulla documentazione richiesta per l’ingresso nel Paese e per avere aggiornamenti: https://www.viaggiaresicuri.it/home

Condizioni generali del contratto di Vendita dei Pacchetti Turistici consultabili alla pagina https://www.gattinonitravel.it/pages/documenti-importanti