MOENA dal 4 all’11 luglio in autobus GT da Rimini

MOENA – VAL DI FASSA


dal 4 all’ 11 luglio 2021

Viaggio in bus GT con accompagnatore

All’alba e al tramonto le cime delle Dolomiti che la circondano si tingono di rosa: ecco perché Moena è conosciuta come la Fata delle Dolomiti, nel cuore della Val di Fassa. Qui in estate potrete rilassarvi con lunghe passeggiate ed escursioni a piedi o in mountain bike, fare un bagno nelle piscine e nelle vasche idromassaggio delle strutture ricettive, oppure shopping tra le botteghe artigiane e i mercatini tipici del centro.

Programma

1° giorno: Rimini – Riva del Garda – Moena
Ritrovo dei partecipanti, sistemazione in pullman GT e partenza per Riva del Garda. Arrivo nella tarda mattinata. Tempo a disposizione per la visita libera del centro storico, la Rocca Scaligera, ecc. Pranzo libero. Nel pomeriggio proseguimento per Moena. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
Riva del Garda: si tratta di una cittadina caratteristica e dalla bellezza suggestiva, dominata dal Monte Rocchetta e dal Monte Baldo ed affacciata sulla punta settentrionale del Lago di Garda. Caratterizzata da un magnifico lungolago curato e ricco di fascino, Riva del Garda è circondata quasi ovunque da vegetazione incredibilmente mediterranea formata da olivi, limoni, palme ed allori e coronata dal bellissimo profilo delle Dolomiti. Da visitare la chiesa Dell’Inviolata, Palazzo Pretorio, l’affascinante Piazza III Novembre e la bellissima Rocca, risalente al 1100, ed il Bastione, fortezza veneziana eretta sulle pendici del Monte Rocchetta.

2° giorno: Lago di Carezza – Passo San Pellegrino
Pensione completa in hotel. Nella mattinata escursione al Lago di Carezza. L’acqua smeralda e l’atmosfera romantica, fanno del Lago di Carezza un’amata meta per escursionisti. Grazie ai colori riflessi nella luce del sole, il lago viene chiamato anche il “lago dell’arcobaleno”, ovvero in ladino “Lec de Ergobando”. Pranzo in hotel. Nel pomeriggio escursione al celebre passo San Pellegrino, tempo a disposizione per passeggiate.
LAGO DI CAREZZA: piccolo lago di montagna, deve la sua fama all’acqua verde e limpida e allo splendido panorama con il Catinaccio e il Latemar che si specchiano in essa. La sua superficie misura circa 300 mt in lunghezza e 130 mt in larghezza.

3° giorno: Val di Fassa – Val Gardena
Prima colazione, cena e pernottamento in hotel. Pranzo con cestino. Escursione in Val Gardena, attraverso la Val di Fassa e il passo Sella, con sosta ad Ortisei. Tempo a disposizione per visite e passeggiate, possibilità di utilizzare l’impianto di risalita per l’Alpe di Siusi. Nel pomeriggio sosta a Canazei, insieme a Moena la più rinomata località della Val di Fassa.
Il passo Sella: è un valico alpino delle Dolomiti, posto a 2240 mt s.l.m., fra il gruppo del Sassolungo e il gruppo del Sella. Mette in comunicazione Canazei, in val di Fassa, con Selva di Val Gardena, in val Gardena.
Ortisei: è dominato da alberghi tradizionali e graziosi edifici residenziali di fine secolo. Fin dal XIX secolo, il turismo rappresenta il settore economico più importante del paese. L’isola pedonale di Ortisei, che da molti viene definita come la più bella delle Dolomiti, collega la chiesa parrocchiale dedicata a S. Ulrico con la chiesa di S. Antonio; è descritta come la più bella via dello shopping delle Dolomiti.

4° giorno: Moena
Pensione completa in hotel. Intera giornata a disposizione per passeggiate ed escursioni libere. Moena è una città dove si respira subito l’atmosfera “diversa” della Ladinità: splendidi musei d’arte, come la parrocchiale di San Vigilio e la chiesetta di San Wolfango, che meritano una visita. Da visitare anche la mostra “La gran vera”, importante testimonianza che racconta la Grande Guerra del 15-18 a Moena. In mattinata possibilità di raggiungere con una tranquilla passeggiata (circa 3 Km) l’Alpe Lusia con telecabina: la bellissima terrazza soleggiata dello chalet Valbona e il punto panoramico Le Cune (2200 mt di altitudine).

5° giorno: Marmolada – Sottoguda – lago Fedaia
Prima colazione, cena e pernottamento in hotel. Pranzo con cestino. Intera giornata escursione alla Marmolada. Visita a Malga Ciapela, famosa località alle pendici della Marmolada. Tempo a disposizione per comode passeggiate o escursione facoltativa in cabinovia per ammirare il ghiacciaio della Marmolada. Dopo pranzo, passeggiata nel caratteristico borgo di Sottoguda, annoverato tra i borghi più belli d’Italia, famoso per la lavorazione artistica del ferro battuto. Nel pomeriggio, durante il viaggio di rientro, sosta per ammirare il lago Fedaia.

6° giorno: Passo Pordoi
Pensione completa in hotel. Nella mattinata escursione al Passo Pordoi (2.240 mt) che si trova sopra Canazei, in Val di Fassa. Da qui parte la funivia che ci porta a quota 2.947 mt, sul SassPordoi, località conosciuta anche come la terrazza sulle Dolomiti, da cui si può ammirare un panorama eccezionale. Pranzo in hotel oppure, per chi lo desidera, possibilità di partecipare per pranzo ad una caratteristica “polentata” organizzata nel bosco (rientro con passeggiata di circa 45 minuti). Pomeriggio tempo libero a disposizione per relax, acquisti, ecc…

7° giorno: Parco del Paneveggio
Pensione completa in hotel. Nella mattinata escursione al Parco del Paneveggio. Nato nel 1967 attorno ai boschi della Magnifica Comunità di Fiemme, il parco ospita la catena delle celebri Pale di San Martino-Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. L’area protetta è anche il regno del cervo, simbolo del parco. Visita al Centro visitatori che racconta storia e leggende della grande foresta di abete rosso, nota come la Foresta dei Violini. Il legno dei suoi abeti di risonanza, è ancora oggi usato dai liutai per la costruzione di casse acustiche di strumenti musicali. Pomeriggio a disposizione per relax e ultimi acquisti.

8° giorno: Moena – Trento – Rimini
Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per il viaggio di rientro. Sosta a Trento. Tempo a disposizione per una passeggiata nel centro storico e per il pranzo libero. Nel pomeriggio partenza per il rientro a Civitanova Marche. Arrivo nella tarda serata.
Trento: situata sul fondovalle dell’Adige, è capoluogo dell’omonima provincia nonché della regione Trentino-Alto Adige. Trento è una città d’arte che si presenta con una forte impronta rinascimentale che la caratterizza per i suoi colori e i suoi palazzi. La posizione geografica e le vicende storiche hanno contribuito a rendere Trento uno scrigno di cultura: da visitare la Cattedrale di San Vigilio e il Castello del Buonconsiglio (ingresso a pagamento).

N.B.: il programma delle escursioni potrebbe subire variazioni nell’ordine di svolgimento delle visite.

ESCURSIONI FACOLTATIVE – gratuite: le escursioni verranno effettuate con la partecipazione di almeno 15 viaggiatori.

Quota individuale di partecipazione € 800

Quota di iscrizione € 20

Supplemento camera singola € 140 (disponibilità limitata)

La quota comprende
Viaggio in pullman GT – Sistemazione in hotel 3* a Moena – I pasti dalla cena del primo giorno alla prima colazione dell’ultimo giorno – Le bevande ai pasti (1/4 di vino + 1/2 minerale naturale o frizzante) – Brindisi di benvenuto – Festa di arrivederci – Escursioni come da programma (facoltative/minimo 15 partecipanti) – Nostro accompagnatore – Assicurazione medica e bagaglio con integrazione covid-19 – Assicurazione annullamento viaggio.

La quota non comprende
Ingressi – Extra in genere – Imposta di soggiorno comunale da pagare in loco (se dovuta) – Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

HOTEL LAURINO *** L’hotel Laurino gode di una posizione molto comoda, nel centro di Moena. La gestione familiare è garanzia di cortesia, professionalità e disponibilità nel soddisfare le esigenze degli ospiti. Le camere sono spaziose e arredate in stile montano; dispongono di TV satellitare, radio, telefono, cassaforte e servizi privati con box doccia e phon. La cucina è sempre curata e abbondante; a pranzo e cena vengono proposti menu con 5 scelte di primi e di secondi e buffet di verdure, almeno 5 tipi di dessert a scelta. Colazione a buffet sia dolce che salato. L’hotel dispone di centro benessere e altri spazi comuni, sia esterni che interni: sala soggiorno, sala lettura, sale riunioni, terrazza, giardino, solarium, servizio biciclette.

Documenti

Carta d’identità in corso di validità.

Importante

Eventuali protocolli covid verranno comunicati prima della partenza.

Partecipanti: la sistemazione delle persone in autobus rispetterà le linee guida del Ministero Infrastrutture e Trasporti: verranno occupati tutti i posti lato finestrino e solo nel caso in cui due persone siano conviventi potranno occupare due sedili adiacenti; quindi il numero massimo di persone su una stessa fila sarà di tre persone. Nel caso in cui le persone conviventi siano quattro, possono occupare l’intera fila, quindi 4 posti.

Mascherina obbligatoria a bordo dell’autobus.