SINGAPORE, la metropoli foresta – dal 24 al 29 settembre – Volo da Milano e Roma

Tour Explore 2024

SINGAPORE

La metropoli foresta

Dal 24 al 29 settembre 2024

Volo da Milano e Roma
6 giorni / 5 notti
Hotel cat. 4 stelle
Accompagnatore professionista dall’Italia

DESCRIZIONE

La città-stato di Singapore è una delle migliori espressioni della fusione tra culture, lingue e popolazioni, che nel corso della storia hanno dato vita ai suoi quartieri, ne hanno plasmato le architetture e influenzato i costumi. In compagnia di un accompagnatore esperto scoprirete la Manhattan del Pacifico, vibrante e sorprendente, un luogo davvero insolito dal lussureggiante cuore verde. Utilizzando gli efficienti mezzi pubblici, potrete esplorare la grande metropoli asiatica, apprezzandone tutte le sfaccettature.

PROGRAMMA

1° giorno – martedì 24 settembre – ITALIA/SINGAPORE
Arrivo libero in aeroporto in tempo utile per il disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo di linea Qatar diretto a Doha. All’arrivo, cambio di aeromobile e proseguimento con il volo di linea Qatar delle 02:00 diretto a Singapore. Pernottamento a bordo. NB. È possibile partire da Milano Malpensa e Roma Fiumicino con voli di linea Qatar. L’accompagnatore partirà dall’aeroporto scelto dal maggior numero di partecipanti. Il punto di ritrovo con i passeggeri in partenza dagli altri aeroporti, sarà il gate d’imbarco del volo per Singapore presso l’aeroporto di Doha. Da quel momento il gruppo proseguirà il viaggio insieme.

2° giorno – mercoledì 25 settembre – SINGAPORE
Sistemazione prevista: Singapore hotel 4 stelle
Arrivo all’aeroporto di Singapore alle 15:05, disbrigo formalità doganali, incontro con il personale locale di assistenza e trasferimento in hotel con pullman privato. Sistemazione nelle camere riservate e pomeriggio a disposizione per relax o per iniziare la scoperta di Singapore in compagnia dell’accompagnatore. Questa incredibile città-Stato del Sud-Est Asiatico, situata sull’estrema punta meridionale della Penisola Malese, è il secondo Paese più densamente popolato al mondo dopo il Principato di Monaco. Si sviluppa su un arcipelago formato da cinquantotto isole, la più grande delle quali è l’isola di Singapore che ospita la metropoli stessa. Ultramoderna e piena di attrazioni è in continua e rapidissima evoluzione e da sempre è un luogo d’incontro tra la cultura orientale e occidentale, mixando perfettamente l’esotismo dei quartieri etnici all’incredibile modernità dei grattacieli. Cena libera e rientro in hotel per il pernottamento.

3° giorno – giovedì 26 settembre – SINGAPORE
Sistemazione prevista: Singapore hotel 4 stelle
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita della città in compagnia dell’accompagnatore, utilizzando per gli spostamenti l’efficiente sistema di trasporto pubblico. Il centro urbano di Singapore è concentrato nella parte Sud dell’isola, lungo le sponde del fiume omonimo: da un lato il Distretto Coloniale con Robertson Quay, Clarke Quay, Boat Quay, dove si concentrano edifici d’epoca, ristoranti, bar e locali notturni. Dall’altro si trovano invece i mercatini, i templi e le bancarelle di Chinatown, Little India e Kampong Glam, il quartiere islamico, che si contrappongono ai grattacieli ultramoderni del Central Business District, cuore degli affari. La prima tappa della giornata sarà l’elegante Dhoby Ghaut, una zona frequentata da artisti e studenti dove si trova il National Museum e Fort Canning Hill, polmone verde di Singapore, un tempo residenza del Re della Malesia governatore dell’isola. Passeggiata nel parco dove si trovano anche alcune vestigia dell’antico insediamento britannico, come il bellissimo giardino delle spezie ed il Raffles Garden, voluto da Sir Thomas Stamford Raffles, il Segretario Generale della Compagnia Britannica delle Indie Orientali, considerato il fondatore della moderna Singapore. Si prosegue verso la neogotica Cattedrale di St.Andrew’s ed il Raffles Hotel, simbolo dell’architettura coloniale di Singapore dove è nato il celebre cocktail Singapore Sling. La passeggiata prosegue verso Hill Street dove si trova la Old Hill Street Police Station, una ex stazione di polizia oggi trasformata in uno spazio espositivo, un particolarissimo edificio storico in stile neoclassico, sulla cui facciata si aprono più di novecento coloratissime finestre. Da qui si raggiunge la zona di Clarke Quay e Boat Quay, dove un tempo si trovavano i moli di attracco delle chiatte a motore, che risalivano il fiume cariche di merci. I vecchi magazzini di stivaggio sono stati riqualificati e trasformati in negozi e ristoranti. Sosta per il pranzo libero e a seguire proseguimento verso l’area di Marina Bay, passando davanti all’elegante Fullerton Hotel, ricordo dei fasti del periodo coloniale britannico, per raggiungere poi l’iconico Merlion, la statua con la testa di leone e il corpo di pesce, simbolo di Singapore. L’antico nome sanscrito della città, Singapura, significa infatti Città del Leone, mentre il pesce simboleggia le sue antiche origini, quando era solo un piccolo villaggio di pescatori. Alla sera sarà possibile assistere allo spettacolo di fontane e luci che viene fatto proprio nella baia davanti al Marina Bay Sands. Cena libera e pernottamento in hotel.

4° giorno – venerdì 27 settembre – SINGAPORE
Sistemazione prevista: Singapore hotel 4 stelle
Prima colazione in hotel. La scoperta della città prosegue insieme all’accompagnatore, utilizzando i mezzi di trasporto locali. Le visite odierne si concentrano nell’area etnica di Singapore, iniziando da Little India, il quartiere più suggestivo e quello che più ricorda la Singapore chiassosa e caotica del passato. Si raggiunge Seranggon Road, una delle strade più antiche della città per poi proseguire con una passeggiata verso Dunlop Street, un insieme di edifici dai colori vivaci che accoglie antiche botteghe profumate di curry. A seguire sosta fotografica alla coloratissima casa Tan Teng Niah, costruita da un imprenditore cinese per la moglie per poi raggiungere il pittoresco Sri Veeramakaliamman Temple, il più antico di Singapore. Molto suggestiva la visita in occasione delle “Puja” le quattro cerimonie di preghiera che si svolgono tutti i giorni. Prima di lasciare il quartiere indiano sosta al tempio Srinivasa Perumal la cui porta d’ingresso è sormontata da una torre, detta Gopuram, alta venti metri e al Jalan Besar per riposarsi in uno dei tanti caffè tradizionali. Da Little India, la visita prosegue verso Kampong Glam, il quartiere arabo la cui attrazione principale è la grande Sultan Mosque dalla cupola dorata. Si prosegue verso Haji Lane, l’arteria principale del quartiere, ricca di negozi e bancarelle, un insieme psichedelico di colori e murales. Pranzo libero in corso di escursione. L’ultima tappa della giornata sarà China Town, il colorato quartiere cinese dove si trovano alcuni interessanti luoghi di culto come il Buddah Tooth Relic Temple, che all’interno di un enorme stupa in oro massiccio custodisce una sacra reliquia del Buddha. Non lontano da qui e stranamente situato nel bel mezzo di China Town si trova il tempio induista Sri Mariamman il più antico di Singapore. Si prosegue verso il Thian Hock Keng, il più importante tempio Hokkien di Chinatown, un tempo meta di preghiera dei marinai cinesi che approdavano in città. L’interno è finemente decorato e protetto da due enormi leoni di pietra che hanno la funzione di allontanare gli spiriti maligni. Con una passeggiata si arriva poi al Pinnacle@Duxton, il complesso residenziale pubblico più grande al mondo dove, chi lo desidera, potrà salire (escluso e a pagamento) al cinquantesimo piano dei sette grattacieli che lo compongono e che regala una vista mozzafiato sulla città. Rientro in hotel, cena libera e pernottamento.

5° giorno – sabato 28 settembre – SINGAPORE
Sistemazione prevista: Singapore hotel 4 stelle
Prima colazione in hotel. Al mattino, incontro con l’accompagnatore e trasferimento con i mezzi di trasporto pubblici verso il Giardino Botanico di Singapore, uno dei parchi più antichi della città. La sua creazione risale infatti al diciannovesimo secolo per volere di Sir Stamford Raffles ed è stato dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. Oltre ad essere un importante centro di ricerca, questa immensa oasi verde orlata da laghetti e giardini a tema, è un luogo magnifico per conoscere migliaia di piante. È suddiviso per aree, dove trovano spazio prati fioriti, distese di palme e orti di erbe aromatiche, oltre ad una parte di foresta pluviale che un tempo ricopriva l’intera area. Il giardino ospita inoltre il National Orchid Garden (a pagamento), un’area interamente dedicata alle orchidee con oltre mille specie e duemila ibridi. Al termine della visita, passeggiata lungo Orchard Road, la Fifth Avenue di Singapore, la via dello shopping per eccellenza con grandi centri commerciali e boutique di marchi prestigiosi. Qui si trova la futuristica Library@Orchad, ospitata all’interno del centro commerciale Orchard Gateway, due piani di pace, silenzio e lettura con cento ottanta posti a sedere e con una collezione di centomila volumi. Molto scenografici gli alti scaffali dalle forme sinuose. Alla fine di Orchard Road si trova Emerald Hill Road, uno splendido quartiere coloniale che ospita alcune delle più belle residenze coloniali e peranakan in stile barocco cinese della città. Con i mezzi pubblici si raggiunge Hawker Center, una serie di aree ristoro piene di chioschi in cui è possibile mangiare ad un prezzo ragionevole piatti etnici di diverse cucine. Le bancarelle gastronomiche di Singapore sono ormai leggendarie e ne esistono alcune premiate con una o due stelle Michelin. Pranzo libero e a seguire sempre utilizzando i mezzi pubblici, si raggiunge l’area di Marina by the Bay diventata ormai il simbolo della città grazie all’iconico hotel Marina Bay Sands, uno dei più stravaganti e conosciuti al mondo. La struttura è infatti formata da tre torri di cinquantacinque piani, collegate tra loro da una piattaforma a forma di nave: lo SkyPark, che con i suoi trecentoquaranta metri di lunghezza è il ponte di osservazione più lungo al mondo. Oltre alla spettacolare piscina a sfioro riservata esclusivamente ai clienti dell’albergo, ospita un osservatorio aperto al pubblico che offre una vista mozzafiato a 360° sulla città. Altre strutture architettoniche di rilievo sono l’Art and Science Museum dalla caratteristica forma a fiore di loto e l’Apple Marina Bay Sands, il primo Apple Store galleggiante al mondo. L’ultima attrazione della zona è rappresentata dai Gardens By The Bay, i giardini più scenografici al mondo, creati dal governo verso la metà degli anni 2000 con l’intento di trasformare Singapore da Città Giardino in Città in un Giardino. L’area più spettacolare è quella dei Supertree Grove, dove si trovano diciotto enormi alberi artificiali alti da venticinque a cinquanta metri, interamente coperti di vegetazione, un giardino verticale che è il motore ecologico dell’intero parco. Sopra di essi passa la OCBC Skyway, una passerella sospesa a ventidue metri di altezza che collega le strutture offrendo un panorama unico. Sosta fino al tramonto per assistere alla Garden Rhapsody, uno spettacolo di luci che illumina i Supertree. Cena libera e rientro in hotel per il pernottamento.

6° giorno – domenica 29 settembre – SINGAPORE/ITALIA
Prima colazione in hotel e trasferimento in aeroporto con pullman privato in tempo utile per il disbrigo delle formalità d’imbarco. Partenza con volo di linea Qatar delle 10:00 diretto a Doha. Arrivo alle 13:10, cambio d cambio di aeromobile e proseguimento con volo di linea Qatar diretto all’aeroporto italiano prescelto. Arrivo in Italia e fine dei servizi

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE  € 2.165
(Disponibilità e tariffe soggette a riconferma al momento della prenotazione)

La quota comprende:
• Volo di linea Qatar Airways a/r da Milano Malpensa e Roma Fiumicino in classe economica (via Doha)
• Trasferimento da e per l’aeroporto all’estero con pullman privato
• Tour di gruppo min.15 max. 20 pax
• Sistemazione in camera doppia standard con servizi privati per 4 notti
• Trattamento di pernottamento e prima colazione
• Aperitivo con snack
• Tourist Pass a Singapore dal 26/09 al 28/09
• Accompagnatore professionista dall’Italia e per tutta la durata del viaggio
• Kg.23 di franchigia bagaglio in stiva
• Assicurazione IMA multirischio medico-bagaglio (massimali spese mediche € 30.000), annullamento e interruzione viaggio – richiedere il fascicolo informativo all’atto della prenotazione.
• Quota d’iscrizione (€ 79 a persona)
• Tasse aeroportuali e security charges dei voli di linea (€ 480 da Milano Malpensa, € 490 da Roma Fiumicino – prezzo per persona soggetto ad aumento fino ad emissione dei biglietti aerei)

La quota non comprende:
• Le bevande, i pranzi e le cene
• Biglietti d’ingresso a musei, monumenti, siti archeologici, parchi nazionali e luoghi d’interesse storico/naturalistico/culturale non menzionati alla voce “la quota comprende”
• Qualsiasi extra di carattere personale (ad esempio telefonate, servizio lavanderia etc.etc.)
• Eventuali tasse per utilizzo delle macchine fotografiche, cineprese, videocamere (incluse quelle dei cellulari) da pagare all’ingresso di parchi/siti/musei e in tutti i luoghi che lo richiedono
• Peso in eccedenza dei bagagli rispetto ai kg. indicati (da pagare direttamente alla compagnia aerea all’imbarco)
• Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

DA SAPERE:

N.B. L’itinerario giornaliero è solo una traccia di quello che si potrà fare/vedere. L’accompagnatore potrà integrare/variare i percorsi a sua discrezione, in base ai flussi turistici e alle caratteristiche del gruppo. Per motivi tecnico/organizzativi l’ordine delle visite potrebbe quindi essere cambiato a sua discrezione con eventuali variazioni rispetto al programma di viaggio. È infine possibile che a causa di eventi speciali, di manifestazioni pubbliche o istituzionali e di lavori di ristrutturazione o manutenzione, alcuni edifici, parchi o luoghi di interesse storico, naturalistico o culturale vengano chiusi al pubblico anche senza preavviso.

Polizza obbligatoria IMA multirischio: inclusa in quota. Maggiori dettagli e fascicolo informativo da richiedere in agenzia all’atto della prenotazione. Il valore della polizza è calcolato per persona e cambia in base al valore del pacchetto acquistato.

GLI ORARI DEI VOLI INDICATI NEL PROGRAMMA SONO INDICATIVI E NON POSSONO TENER CONTO DI FATTORI IMPREVEDIBILI IN GRADO DI CAUSARE RITARDI O MAGGIORI PERCORRENZE (cambi operativi o cancellazione dei voli, guasti e fermi tecnici dell’aeromobile, lavori di manutenzione etc.etc.).

L’effettuazione del tour è soggetta al raggiungimento di minimo 15 partecipanti (massimo 20 partecipanti)

Per le sue caratteristiche, l’itinerario non è indicato per persone con mobilità motoria ridotta.

Tasse aeroportuali: importo indicativo, soggetto a variazione fino all’emissione dei biglietti.

CAMBIO APPLICATO (rilevazione del 09/03/24): 1 SGD (Dollaro di Singapore) = 0,686 Euro

Si fa presente che fino a 20 giorni prima della partenza i prezzi dei servizi a terra potranno essere aumentati in base all’oscillazione dei cambi; i prezzi saranno inoltre soggetti ad eventuale adeguamento dovuto all’oscillazione del costo carburante (jet aviation fuel) ed alla variazione di diritti e tasse su alcune tipologie di servizi, quali imposte, tasse di atterraggio, di sbarco o imbarco nei porti e negli aeroporti.

È possibile inserire l’opzione “blocca prezzo” con supplemento da richiedere all’atto della prenotazione. In questo caso il prezzo del pacchetto non subirà adeguamenti valutari

Documenti
Si raccomanda di consultare sempre il sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per avere informazioni sulla documentazione richiesta per l’ingresso nel Paese e per avere aggiornamenti: https://www.viaggiaresicuri.it/home

Condizioni generali del contratto di Vendita dei Pacchetti Turistici consultabili alla pagina https://www.gattinonitravel.it/pages/documenti-importanti